| Case study: CEM Ambiente

Coinvolgere i dipendenti su LinkedIn e creare una company page da zero nel settore dei servizi ambientali

| Il cliente

CEM Ambiente è una Società per azioni a capitale pubblico nata nel 1973, che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti di 68 comuni lombardi, mediante la formula dell’in-house providing.

Eroga servizi ambientali e di igiene urbana, sia in forma diretta sia tramite affidamento a terzi, garantendo risultati di eccellenza nella raccolta differenziata.

| La necessità

In un contesto sempre più digital, anche una realtà pubblica come CEM Ambiente ha sentito il bisogno di adeguarsi alle nuove logiche di comunicazione corporate, che prevedono un uso sempre più massiccio dei canali social 

  • come potente strumento di awareness 
  • come fonte ufficiale di informazioni nei confronti degli stakeholder
  • come efficace veicolo di divulgazione di progetti in essere
  • come elemento principale per fare networking e costruire una community 

LinkedIn è apparso fin da subito come il canale primario per aumentare la visibilità e la reputazione dell’azienda, offrendo la possibilità di coinvolgere attivamente i dipendenti nella digital strategy.

| Il problema

1

CEM AMBIENTE non possiede una company page su LinkedIn, ma alcuni dipendenti sono già presenti autonomamente su LinkedIn.

2

Il management e la maggior parte dei dipendenti non hanno dimestichezza con LinkedIn e lo usano poco

3


Non si possono obbligare i dipendenti ad usare LinkedIn, ma ciò che i dipendenti scrivono su LinkedIn può influenzare non solo la loro immagine, ma anche quella dell’azienda

| La soluzione

Organizzare un percorso di formazione allargato ai manager e ai dipendenti, per coinvolgere attivamente il team a imparare ad usare LinkedIn efficacemente attraverso:

  • le strategie e best practice per migliorare e ottimizzare i profili personali
  • la creazione passo passo di una company page efficace e in linea con gli obiettivi dell’azienda

Cosa abbiamo fatto in concreto

___

Formazione
Profili dipendenti

3 incontri online per i manager e un gruppo dipendenti.

– Ottimizzazione profilo come strumento di personal brand
– Creazione del network come ecosistema di relazioni
– Sviluppo di contenuti efficaci per migliorare la reputazione

Formazione
Pagina aziendale

2 incontri online per un team ristretto di manager e dipendenti

– Creazione e ottimizzazione della pagina aziendale su LinkedIn
– Piano editoriale e contenuti per la gestione della pagina
– Strumenti di analisi delle performance

Documento
Best practice

Documento ad uso interno per tutti i dipendenti.

Le best practice spiegano le strategie più efficaci per allineare i profili, costruire una rete di contatti qualificati e interagire correttamente col network e la pagina

Consulenza
Continuativa

Percorso consulenziale di follow up di 8 mesi.

In ogni incontro si valutano:
– attività editoriale svolta
– andamento KPI
– obiettivi per il breve e lungo periodo
– novità di LinkedIn

| I risultati raggiunti

PROFILI: oltre 40 profili su LinkedIn, di cui il 15% pubblica mensilmente su LinkedIn (media italiana 4%)

PAGINA: 480 follower (a giugno 2021), 3 post a settimana pubblicati, percentuale di interesse media 5,5%

| La testimonianza

La motivazione c’era tutta. Di fatto se ne parlava da un po’ di tempo: CEM Ambiente doveva aprire la pagina LinkedIn. A mancarci erano i fondamentali. Aprire la pagina, ok. Ma poi? Di cosa parlare? Cosa valorizzare? Come creare un Piano editoriale coerente con l’essenza di CEM? Come costruire la rete professionale? 

Leggi tutto

L’incontro con Alessandro Gini ha sciolto tutti i nostri dubbi e ci ha dato il là per partire bene, ma anche la motivazione giusta per continuare, crediamo, sempre meglio. 

Grazie al suo indirizzo iniziale e affiancamento costante, abbiamo cominciato a lavorare con tutta la struttura aziendale, coinvolgendo i dipendenti già presenti su LinkedIn o curiosi di aprire il profilo personale. Siamo partiti dall’ABC nella costruzione delle pagine personali. Ma il passaggio davvero importante è stato l’acquisizione della consapevolezza del ruolo di ognuno per la buona riuscita della pagina Linkedin dell’azienda. 

LinkedIn, senza nulla togliere agli altri social, non è come Facebook o Instagram. Linkedin coinvolge l’azienda, fa nascere il gruppo, rafforza le relazioni e il senso di appartenenza. Questo è quello che abbiamo sperimentato subito grazie alla formazione di Alessandro Gini. E questo ci è piaciuto molto! Una sfida, certo, perché nelle organizzazioni non è mai facile creare la squadra. Ma si è rivelata una sfida bella, vincente e positiva da diversi punti di vista; non solo per la costruzione della pagina di CEM.

Oggi, a 7 mesi dal primo post, la nostra pagina vive grazie al grande lavoro di back stage e di programmazione che continua a mobilitare e motivare tutta la struttura. 

Abbiamo puntato sul far conoscere l’azienda al nostro pubblico di riferimento, i Comuni soci in primis, ma anche le aziende del settore e, più in generale, il modo della sostenibilità. Ma un punto essenziale del nostro lavoro è stato quello di far conoscere le persone che lavorano in CEM. 

Come azienda pubblica, CEM ha il grande compito di dimostrare l’efficienza e la qualità, l’innovazione e la sostenibilità del servizio che offre al cittadino. Di questo parliamo nei nostri post, con immagini, video e grafiche che riescano a rappresentare la professionalità, il lavoro dei colleghi che si occupano della raccolta differenziata, della pulizia strade e della gestione del ciclo dei rifiuti e di tanto altro (anche della segreteria e dell’amministrazione, ad esempio).  

Il Piano editoriale che costruiamo ogni mese è vario e tiene conto di tutti questi aspetti: i progetti, i risultati, le notizie, i consigli. Ma la colonna restano le persone e il loro lavoro. Unite da una parola d’ordine valida per tutti. #CEMSIAMONOI

Sviluppa il tuo progetto LinkedIn, incontra i nostri consulenti

© Copyright 2021
Alessandro Gini
Tutti i diritti sono riservati  P.IVA 02782600122
Privacy Policy

LinkedIn® è un marchio registrato di LinkedIn Corporation negli Stati Uniti e negli altri Paesi tra cui l'Italia. up4business e Alessandro Gini non sono in alcun modo supportati o affiliati con LinkedIn Corporation.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.